Blog

YouTube ha rimosso il doppio dei video dopo il passaggio alla moderazione AI

YouTube ha rimosso il doppio della normale quantità di video tra aprile e giugno dopo essersi affidato all’intelligenza artificiale per moderare i contenuti in mezzo a blocchi forzati.

Una percentuale significativa di video rimossi durante quel periodo non ha infranto nessuna delle regole di YouTube.

L’aumento delle rimozioni di video è il risultato della riduzione della supervisione umana da parte di YouTube durante il processo di moderazione dei contenuti.

YouTube è passato bruscamente alla moderazione basata sull’intelligenza artificiale dopo che gli ordini di blocco hanno impedito al suo team di 10.000 persone di moderatori di contenuti di entrare al lavoro.

Ai sistemi delle macchine di YouTube è stata concessa l’autorità per intraprendere azioni sui video identificati come contenenti contenuti potenzialmente dannosi o informazioni errate.

Inoltre, l’intelligenza artificiale era programmata per sbagliare dalla parte della cautela. Ciò significa che il contenuto è stato rimosso anche se lo era borderline contenuti che non infrangevano del tutto le regole di YouTube.

In totale, quasi 11 milioni di video sono stati rimossi tra aprile e giugno.

Circa 160.000 di quei video sono stati ripristinati dopo che i creatori hanno presentato un ricorso, che rappresenta la metà del numero totale di ricorsi ricevuti.

È interessante notare che l’intelligenza artificiale di YouTube ha ribaltato molte più decisioni di rimozione del solito, dal 25% al ​​50%.

Quindi il contenuto veniva rimosso al doppio della velocità normale a causa dell’intelligenza artificiale e anche ripristinato al doppio della velocità normale.

Che casino.

Inutile dire che, se sospetti che alcuni dei tuoi video di YouTube siano stati rimossi ingiustamente negli ultimi mesi, potresti avere ragione.

Per fortuna, il processo di moderazione dei contenuti di YouTube non continuerà più in questo modo.

YouTube torna a moderatori umani

Neal Mohan, chief product officer di YouTube, dice al Financial Times che i moderatori umani sono tornati a esaminare i contenuti potenzialmente dannosi.

Mohan ammette che ci sono limiti alla moderazione basata sull’intelligenza artificiale.

Sebbene le macchine siano in grado di identificare video potenzialmente dannosi, non sono altrettanto brave nel decidere cosa rimuovere.

I valutatori umani addestrati sono in grado di “prendere decisioni che tendono ad essere più sfumate, specialmente in aree come l’incitamento all’odio, la disinformazione medica o le molestie”, dice Mohan.

In futuro, l’IA verrà utilizzata per identificare contenuti potenzialmente dannosi e i moderatori umani avranno l’ultima parola su ciò che verrà rimosso.

Le macchine giocheranno ancora un ruolo fondamentale nella moderazione dei contenuti, ma non avranno la piena autonomia come prima.

Un’area in cui l’IA eccelle è la velocità. Il più delle volte, i video che sono chiaramente dannosi vengono rimossi prima che qualcuno abbia la possibilità di vederli.

Cosa significa questo per i professionisti del marketing?

I professionisti del marketing non devono più preoccuparsi che i video vengano erroneamente rimossi dai sistemi di moderazione dell’IA di YouTube.

I professionisti del marketing a cui sono stati rimossi i video tra aprile e giugno farebbero bene a presentare un ricorso. È possibile che i video vengano ripristinati.

La moderazione della macchina di YouTube ha preso di mira alcuni dei canali più seguiti, quindi posso solo immaginare quanti canali più piccoli sono stati interessati.

Ad esempio, all’inizio di questo mese YouTube era di tendenza su Twitter dopo che i canali popolari MoistCr1TiKaL e Markiplier sono stati colpiti da scioperi delle linee guida della community.

Questo è stato il risultato della moderazione dell’IA, che mostrava non solo le macchine avevano l’autonomia per rimuovere i video, ma anche emettere scioperi contro i canali.

Dopo che sono seguiti molti drammi, YouTube alla fine si è scusato per un’eccessiva applicazione delle sue politiche.

Il video è stato ripristinato e gli avvertimenti sul copyright sono stati rimossi.

Lascia che questa sia un’esperienza di apprendimento per YouTube su ciò che può accadere quando viene data troppa potenza all’IA.

Condividi:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp

Qualora avessi bisogno di supporto o di maggiore approfondimento su questo e altri temi legati al digital marketing, contattaci per una consulenza gratuita: ti aiuteremo a raggiungere i tuoi obiettivi.

Richiedi una Consulenza Gratuita

    Potrebbe interessarti anche...

    4 ragioni per le quali la stampa nel marketing ha ancora un senso

    [ad_1] Quando parliamo di dematerializzazione, pensiamo subito alla trasformazione di processi in digitale e alla possibilità di diminuire il consumo di carta, avvicinando da subito la parola dematerializzazione alla sostenibilità ambientale ed economica. Ma se questo è vero per la dematerializzazione dei processi aziendali, non è sempre vero nel caso

    Leggi tutto »

    Il design del sito web può influire sulla SEO?

    [ad_1] Ormai il sito web rappresenta una parte fondamentale per un business online e lo stesso vale per la SEO. Il web design influisce sulla SEO in modi diversi. Vediamo come. Web Design – Foto di Brita Seifert Il tuo business online è incompleto senza questi componenti. L’implementazione del web

    Leggi tutto »
    Formazione
    Scopri le nostre proposte formative su www.digital-university.it

     

    La prima digital school il cui primo obiettivo è quello di diffondere la cultura digitale nel mercato e far crescere le ambizioni delle aziende del territorio.

     

    La nostra cultura digitale al vostro servizio:

     

    • Lezioni Dinamiche e ricche di esempi pratici
    • Confronto continuo
    • Docenti professionali e preparati
    • Spunti pratici attualizzati

    Offriamo formazione per tutti coloro che intendono accrescere la propria competenza digital e affianchiamo le aziende con corsi in aula o attraverso l’e-learning.

    Inserzione Pubblicitaria

    Richiedi Consulenza Gratuita

    Qualora avessi bisogno di supporto o di maggiore approfondimento su questo e altri temi legati al digital marketing, contattaci per una consulenza gratuita: ti aiuteremo a raggiungere i tuoi obiettivi.

    x