Blog

Ads su Facebook: ecco cosa devi sapere

Vale la pena spendere i tuoi soldi in pubblicità su Facebook?

In questo articolo, invece di bombardarti con una lista di cose da fare per gli ads su Facebook, cercheremo di chiarire altri punti interessanti.

1 – I miei clienti sono su Facebook?

2 – Come faccio a sapere se l’annuncio di Facebook funziona per la mia azienda?

3 – Come controllo quanto spendo in pubblicità su Facebook?

4 – Suggerimenti importanti quando si inizia con la pubblicità su Facebook

I miei clienti sono su Facebook?

Facebook ha un numero enorme di utenti attivi.

A partire da maggio 2020, avevano 2,60 miliardi di utenti in tutto il mondo; quindi, la probabilità del tuo pubblico di Facebook è molto alta.

Facebook attualmente si classifica come la seconda “piattaforma di social media più utilizzata tra gli adulti statunitensi”.

Negli Stati Uniti, la ricerca Pew ha detto questo “Circa sette adulti statunitensi su dieci (69%) utilizzano Facebook. ”

Sebbene molte persone utilizzino Facebook per connettersi, secondo GlobalWebIndex, “I social media sono profondamente integrati nel percorso di acquisto, soprattutto in un contesto di scoperta e ricerca. ”

Quindi, non c’è dubbio che se vuoi rimanere in primo piano, consiglio vivamente Facebook. E sì, il marketing organico di Facebook (non la pubblicità a pagamento) funziona ancora, non solo la pubblicità di Facebook. Ma questo è un altro argomento.

Come faccio a sapere se l’annuncio di Facebook funziona per la mia azienda?

Tutto inizia con queste domande:

  • Perché stai facendo pubblicità su Facebook ?; e,
  • Quali metriche di successo utilizzeresti per determinare se la tua pubblicità di social media marketing è un disastro o un successo?

La tua metrica potrebbe essere una di queste:

  • Download
  • Mi piace
  • Coinvolgimento
  • Visualizzazioni video
  • Partecipazione a un evento
  • Installazione dell’app
  • Appartenenza al gruppo
  • Il ROI

Come controllo quanto spendo in pubblicità su Facebook?

Facebook offre ai suoi inserzionisti, come te, la libertà di controllare quanti soldi spendi quando pubblichi un annuncio.

Tutto dipende da come lo configuri.

Quindi controllando quanto spendi su Facebook e non spendere troppo, puoi impostare un file Budget giornaliero quando si imposta l’annuncio. Puoi inserire l’importo che desideri spendere.

Puoi spendere il più basso o il più alto che desideri.

Oltre a controllare il costo, puoi anche impostare una data di inizio e di fine per il tuo annuncio di Facebook. In questo modo, di sicuro non spenderesti troppo.

Suggerimenti importanti quando si inizia con la pubblicità su Facebook

1 | Avere un obiettivo aziendale specifico

In base al tuo obiettivo, puoi scegliere uno o più tipi di annunci forniti da Facebook.

Ad esempio, puoi raggiungere più persone e ottenere un maggiore coinvolgimento aumentando un post sulla tua pagina.

Puoi anche convincere più persone a visitare il tuo sito web inviandole a un URL specifico: il tuo sito web o un post sul blog.

Avere un obiettivo concreto ti renderà più intenzionale nella progettazione di contenuti che funzionano. Con questo in mente, è anche più facile monitorare le metriche di successo.

Facebook offre obiettivi pubblicitari chiari per le aziende che riflettono ciò che i professionisti del marketing chiamerebbero spesso come imbuto di marketing: consapevolezza, considerazione e conversione.

2 | Gli annunci di qualità superiore hanno un rendimento migliore

Puoi utilizzare la diagnostica della pertinenza degli annunci di Facebook come guida per vedere se ci sono attributi di bassa qualità che influenzano il rendimento dei tuoi annunci.

Tieni presente, tuttavia, che secondo Facebook, “Il raggiungimento di classifiche diagnostiche di elevata pertinenza degli annunci non dovrebbe essere il tuo obiettivo principale e non garantisce un aumento dei risultati”.

In quella nota, avevo annunci che non soddisfacevano la diagnostica di qualità di Facebook ma funzionavano comunque bene.

Quindi il modo migliore per scoprire se un annuncio avrà un rendimento migliore per il tuo pubblico di destinazione è il test suddiviso dei tuoi annunci.

Non devi incrociare le dita e sperare che l’annuncio funzioni perché sai già quale annuncio ha risultati migliori.

Prima di progettare il tuo annuncio di Facebook, leggi la politica sui contenuti di bassa qualità o di disturbo di Facebook o le loro best practice di pubblicazione.

Di seguito sono riportate alcune specifiche che è necessario conoscere quando si pubblicano immagini, video, annunci carosello e presentazioni.

  • Annunci illustrati:
    Taglia: 1.200 x 628 pixel
    Rapporto: 1.91: 1
    Testo: 90 caratteri
    Titolo: 25 caratteri
    Descrizione del collegamento: 30 caratteri
  • Annunci video:
    Formato: .mov o .mp4
    Rapporto: 16: 9
    Risoluzione: almeno 720p
    Dimensione del file: 2,3 GB max
    Dimensione miniatura: 1.200 x 675 pixel
    Testo: 90 caratteri
    Titolo: 25 caratteri
    Descrizione del collegamento: 30 caratteri
  • Annunci carosello:
    Dimensione dell’immagine: 1.080 x 1.080 pixel
    Rapporto immagine / video: 1: 1
    Testo: 90 caratteri
    Titolo: 40 caratteri
    Descrizione del collegamento: 20 caratteri
  • Annunci di slideshow:
    Taglia: 1.289 x 720 pixel
    Rapporto: 16: 9, 1: 1 o 2: 3
    Testo: 90 caratteri
    Titolo: 25 caratteri
    Descrizione del collegamento: 30 caratteri

Queste specifiche servono a garantire che ogni testo pubblicitario di Facebook sia ottimizzato bene per la piattaforma e per il suo pubblico.

3 | Non sei sicuro di come massimizzare il tuo budget nelle tue campagne pubblicitarie?

Usa l’ottimizzazione del budget della campagna (BCO) di Facebook per garantire un uso efficiente del budget ottenendo i migliori risultati.

Sia che tu abbia un budget a vita o un budget giornaliero, puoi utilizzare CBO per trovare le migliori opportunità attive per i tuoi set di annunci.

Se disponi di più set di annunci, CBO potrebbe non spendere il tuo budget in modo uguale per ciascun set di annunci.

Una percentuale maggiore del budget verrà assegnata ai set di annunci che probabilmente avranno il costo per azione (CPA) più basso o il ROAS (ritorno sulla spesa pubblicitaria) più elevato.

Non importa quanto piccolo o grande sia il tuo budget per la pubblicità su Facebook, concentrati sull’ottenere il massimo da ogni campagna pubblicitaria che pubblichi.

Creare. Gestire. Ottimizzare.

Monitora le tue campagne Facebook in corso, esegui esperimenti sugli annunci, crea segmenti di pubblico e non dimenticare di guardare i risultati degli annunci.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Share on whatsapp
WhatsApp

Qualora avessi bisogno di supporto o di maggiore approfondimento su questo e altri temi legati al digital marketing, contattaci per una consulenza gratuita: ti aiuteremo a raggiungere i tuoi obiettivi.

Richiedi una Consulenza Gratuita

    Potrebbe interessarti anche...

    Customer engagement: che cos’è e le strategie per ottenerlo nel 2020

    [ad_1] Nel 2020 la fedeltà dei clienti non è più incentrata soltanto sul prezzo o sul prodotto, ma dipende molto dall’esperienza che viene loro proposta: ecco perché diventano fondamentali le strategie di customer engagement, ovvero la capacità dei brand di coinvolgere emotivamente i consumatori. Secondo la società di ricerche di

    Leggi tutto »

    IBM, Amazon, Deloitte, DXC e Accenture collaborano con UneeQ per guidare il futuro dell’adozione dell’IA conversazionale

    MADISON, saggio., 17 settembre 2020 / PRNewswire / – VNM Stati Uniti d’America e UneeQ prevedono che il prossimo decennio di esperienza del cliente sarà ampiamente definito dall’implementazione dell’IA conversazionale all’interno degli esseri umani digitali. Gartner prevede che entro il 2022 il 70% dei colletti bianchi interagirà quotidianamente con piattaforme

    Leggi tutto »
    Formazione
    Scopri le nostre proposte formative su www.digital-university.it

     

    La prima digital school il cui primo obiettivo è quello di diffondere la cultura digitale nel mercato e far crescere le ambizioni delle aziende del territorio.

     

    La nostra cultura digitale al vostro servizio:

     

    • Lezioni Dinamiche e ricche di esempi pratici
    • Confronto continuo
    • Docenti professionali e preparati
    • Spunti pratici attualizzati

    Offriamo formazione per tutti coloro che intendono accrescere la propria competenza digital e affianchiamo le aziende con corsi in aula o attraverso l’e-learning.

    Inserzione Pubblicitaria

    Richiedi Consulenza Gratuita

    Qualora avessi bisogno di supporto o di maggiore approfondimento su questo e altri temi legati al digital marketing, contattaci per una consulenza gratuita: ti aiuteremo a raggiungere i tuoi obiettivi.

    x
    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com