Blog

Le parole chiave nel nome di dominio non sono necessarie

John Mueller di Google consiglia ai SEO e ai proprietari di siti che non esiste alcun vantaggio di posizionamento associato con le parole chiave in un nome di dominio.

Questo argomento è stato affrontato negli ultimi Chiedi ai webmaster di Google video che presenta una domanda sulle estensioni di dominio basate su parole chiave (chiamate anche domini di primo livello).

Ecco la domanda che è stata inviata:

Un dominio .jobs migliora il posizionamento in Google per i lavori?

In risposta, Mueller ha affrontato le parole chiave nei domini di primo livello (TLD) e le parole chiave nel dominio in generale.

Innanzitutto, ecco cosa ha da dire Mueller sui TLD .jobs:

“Questa è una domanda molto comune che si pone per i nuovi domini di primo livello.

In breve, no. Non ottieni un bonus speciale come quello dall’avere una parola chiave nel tuo dominio di primo livello.

Aneddoticamente puoi vederlo cercando naturalmente tutto ciò che ti interessa.

Azzardo l’ipotesi che i risultati migliori non abbiano quelle parole chiave come suffisso di dominio. Spesso non è nemmeno nell’URL. Questo è di progettazione. “

Quindi le parole chiave nei TLD non offrono alcun vantaggio di posizionamento, ma per quanto riguarda le parole chiave ovunque nell’URL?

Nessun vantaggio di posizionamento per le parole chiave nei domini

Mueller prosegue dicendo che una parola chiave in un nome di dominio non migliorerà il posizionamento di un sito per quella parola chiave.

“Solo perché un sito web ha una parola chiave nel suo nome di dominio non significa che sia più rilevante di altri per quella parola chiave.

In breve, non è necessario inserire parole chiave nel nome di dominio “.

Ciò contraddice ciò che alcuni studi sui fattori di ranking diranno sulle parole chiave in un dominio.

Ma la messaggistica ufficiale di Google è una parola chiave in un dominio non aumenterà la pertinenza di un sito per le ricerche che contengono quella parola chiave.

Quella messaggistica è coerente da almeno alcuni anni.

Mueller suggerisce anche che l’utilizzo di una parola chiave in un dominio può mettere il sito in un file svantaggio.

Sarebbe difficile per un sito orientarsi verso una nicchia diversa se fosse bloccato con una parola chiave specifica nel proprio dominio, afferma Mueller.

“Da un punto di vista pratico, vale anche la pena tenere presente che le aziende si evolvono nel tempo e che spostare i domini è difficile.

Quindi spesso ha senso scegliere un nome di dominio che puoi utilizzare a lungo termine e non necessariamente uno che corrisponda solo a ciò che offri oggi.

Ad esempio, se ti concentri sulla creazione di fantastici widget blu e costruisci il tuo sito web su BestBlueWidgets.com, cosa fai quando inizi a offrire widget rossi? “

Invece di insistere sul nome di dominio del tuo sito e se ti aiuterà a classificare una determinata parola chiave, concentrati sul fatto che resisterà alla prova del tempo.

Un nome di dominio che può essere utilizzato a lungo termine, indipendentemente da come cambia l’azienda stessa, è più prezioso di un dominio con una parola chiave.

Ecco come lo mette Mueller:

“Quindi, invece di dedicare troppo tempo al nome di dominio o al nome di dominio di primo livello, concentrati invece sulla creazione di un sito che puoi continuare a utilizzare a lungo termine.”

Guarda il video completo qui sotto:

Condividi:

Facebook
LinkedIn
Telegram
WhatsApp

Qualora avessi bisogno di supporto o di maggiore approfondimento su questo e altri temi legati al digital marketing, contattaci per una consulenza gratuita: ti aiuteremo a raggiungere i tuoi obiettivi.

Richiedi una Consulenza Gratuita

    Potrebbe interessarti anche...

    Marketing Automation e Monday nei due webinar di OpenSymbol

    In questo periodo all digital OpenSymbol ha deciso di ospitare due webinar: uno sulla Marketing Automation per inviare i contenuti giusti al momento giusto; e uno sull’uso di Monday come CRM aziendale per non perdere il contatto coi clienti e ottimizzare il percorso di acquisto.  Il webinar su Monday si terrà mercoledì 15 luglio

    Leggi tutto »

    IBM, Amazon, Deloitte, DXC e Accenture collaborano con UneeQ per guidare il futuro dell’adozione dell’IA conversazionale

    MADISON, saggio., 17 settembre 2020 / PRNewswire / – VNM Stati Uniti d’America e UneeQ prevedono che il prossimo decennio di esperienza del cliente sarà ampiamente definito dall’implementazione dell’IA conversazionale all’interno degli esseri umani digitali. Gartner prevede che entro il 2022 il 70% dei colletti bianchi interagirà quotidianamente con piattaforme

    Leggi tutto »
    Formazione
    Scopri le nostre proposte formative su www.digital-university.it

     

    La prima digital school il cui primo obiettivo è quello di diffondere la cultura digitale nel mercato e far crescere le ambizioni delle aziende del territorio.

     

    La nostra cultura digitale al vostro servizio:

     

    • Lezioni Dinamiche e ricche di esempi pratici
    • Confronto continuo
    • Docenti professionali e preparati
    • Spunti pratici attualizzati

    Offriamo formazione per tutti coloro che intendono accrescere la propria competenza digital e affianchiamo le aziende con corsi in aula o attraverso l’e-learning.

    Inserzione Pubblicitaria

    Richiedi Consulenza Gratuita

    Qualora avessi bisogno di supporto o di maggiore approfondimento su questo e altri temi legati al digital marketing, contattaci per una consulenza gratuita: ti aiuteremo a raggiungere i tuoi obiettivi.

    x
    WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com